Comunicato Comune Pietrasanta su Premio Circolo Rosselli 2016:

Dopo Fernando Botero, Igor Mitoraj, Giò Pomodoro e, lo scorso anno, Maria Gamundi il Premio Rosselli, giunto alla sua 26a edizione, celebra un altro artista internazionale che ha scelto i laboratori di Pietrasanta per dare forma ai suoi slanci creativi. E’ Jorgen Haugen Sorensen, scultore danese che da più di trent’anni vive e lavora in città, famoso in Italia e all’estero.

Il Circolo Culturale Rosselli con il patrocinio del Comune di Pietrasanta ha deciso di assegnare al maestro il prestigioso riconoscimento per rendere omaggio alla sua opera, ma anche al consolidato legame tra questo grande artista e le nostre botteghe artigianali, che da sempre realizzano i suoi capolavori. Sorensen fa parte di quella colonia di scultori che hanno reso Pietrasanta conosciuta in tutto il mondo come centro culturale, luogo d’arte e di suggestione, seconda casa di artisti di fama ed emergenti. “Siamo molto felici – ha detto Andrea Cosci, assessore all’associazionismo durante la presentazione alla stampa – che il circolo Rosselli abbia deciso di assegnare a Sorensen questo riconoscimento. Il suo legame con i nostri artigiani e con la nostra città è molto forte. E’ l’artista che incarna perfettamente i valori del premio. Artisti come il maestro danese sono una risorsa importante per la nostra comunità perché sono i primi promotori della nostra cultura nel mondo e delle capacità dei nostri artigiani”.

Valori, quelli del Premio, che ha ricordato il Alessandro Tosi, Presidente del Circolo Fratelli Rosselli: “A nome del circolo culturale Rosselli ringrazio il Maestro per avere accettato il riconoscimento. A differenza di altri premi, il premio Rosselli, ed è questa la sua caratteristica, ha un fortissimo link con i nostri laboratori. Attraverso il premio intendiamo riconoscere il valore e le capacità indiscusse dei nostri artigiani, del marmo, del bronzo e del mosaico. L’opera è il frutto della perfetta simbiosi tra artista ed artigiano”.

Poche ma efficaci le parole del Maestro che nei prossimi giorni inaugurerà una sua personale monumentale a Copenaghen. “Pietrasanta è la mia casa. Sono orgoglioso – ha detto – di ricevere questo premio”.

La relazione con Pietrasanta e con il Museo dei Bozzetti ha radici ancora più profonde: la moglie di Sorensen, Jette Muhlendorf, fotografa, critico d’arte ed artista, è stata l’ideatrice, insieme a Pier Luigi Gherardi, del progetto del Museo dei Bozzetti. Sorensen è stato tra i primi a conferire uno dei suoi bozzetti al primo nucleo del Museo. Il premio, organizzato da Circolo Rosselli e Comune di Pietrasanta, dal 1991 ha celebrato grandi nomi della scultura, gli stessi che hanno fatto dell’arte il biglietto da visita e il marchio vincente della piccola Atene.

L’attesa cerimonia di consegna, a cui è invitato anche l’ambasciatore danese, quest’anno avrà luogo domenica 25 settembre nel Chiostro di Sant’Agostino nel centro storico di Pietrasanta. A Sorensen sarà consegnato l’ormai celebre opera “Il Cavalletto” in bronzo di Romano Cosci. Ecco l’elenco dei premiati nella storia della rassegna: Fernando Botero, Igor Mitoraj, Giò Pomodoro, Kan Yasuda, Novello Finotti, Junkyo Muto, Ivan Theimer, Bruno Lucchesi, Giuliano Vangi, Stanley Bleifeld, Harry Marinsky, Pietro Cascella, Jean Michel Folon, Romano Cosci, Helaine Blumenfeld, Marc Quinn, Aart Shonk, Joseph Sheppard, Knut Steen, Giuseppe Bergomi, Hanneke Beaumont, Girolamo Ciulla, Dashi Namdakov, Ron Mehlman, Maria Gamundi

Comune di Pietrasanta – Ufficio Stampa

 

Galleria Foto


Warning: mysql_num_rows(): supplied argument is not a valid MySQL result resource in /web/htdocs/www.rossellipietrasanta.com/home/notizia.php on line 72